La decisione, per la rampa di lancio dei fuochi d’artificio, tarda ad arrivare

La festa patronale è alle porte e le decisioni, per la scelta della location da dove verranno lanciati i fuochi d’artificio, saranno prese nelle prossime ore. Intanto proseguono i sopralluoghi delle forze dell’ordine, il RUP del porto, assessori e rappresentanti della Procura di Trani. Siamo molto curiosi di conoscere come giustificheranno un eventuale permesso straordinario concesso al Comitato Feste Patronali per l’utilizzo della Diga foranea per i fuochi d’artificio se la stessa è sotto sequestro, non solo per motivi giudiziari, ma anche per la eventuale presenza di ordigni bellici occultati all’interno del cantiere. A Molfetta può accadere anche questo, che la giustizia s’inchini alla Patrona?